Carlentini, L’amministrazione comunale aderisce alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Gli studenti del Carlo V e della Pirandello: “teniamo più pulita la nostra città con la raccolta differenziata”

CARLENTINI. “Dobbiamo partire dai più piccoli per sensibilizzare le famiglie ad effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti”. Lo ha detto l’assessore all’Ecologia del comune di Carlentini Salvatore La Rosa, questa mattina, nel corso dell’iniziativa della decima edizione della SERR 2018, la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che ha come tema principale “I rifiuti pericolosi”, alla quale l’amministrazione comunale di Carlentini ha aderito potenziando le attività di sensibilizzazione sul territorio. Gli studenti delle classi dell’Istituto “Carlo V” e “Pirandello”, accompagnati dai docenti, hanno seguito le fasi dell’individuazione di una discarica abusiva a ridosso del parco archeologico, la pulizia da parte di squadre del Comune e della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti in città. Gli studenti sono stati seguiti in questo percorso che si è concluso con la visita all’Ecopunto di contrada Madonna delle Grazie dai ragazzi del servizio civile del Comune I ragazzi del servizio civile hanno fornito informazioni sulle sostanze inquinanti di questi particolari e i ragazzi potranno imparare a riciclarli. L’azione delle due scuole, in questi anni, grazie alla sensibilità dei dirigenti scolastici e dei docenti che hanno avviato progetti di “Educazione all’Ambiente”  è stata incisiva con un’azione  a macchia d’olio e un impegno per offrire agli studenti, cittadini del domani  la sensibilità ad avviare la raccolta differenziata, il conferimento dei rifiuti e l’avvio di un percorso di sensibilizzazione a costruire una città più pulita.

Please follow and like us: