Carlentini gli alunni dell’Istituto “Carlo V” scoprono le meraviglie dell’olio

Carlentini gli alunni dell’Istituto “Carlo V” scoprono le meraviglie dell’olio

Storia, tradizione e profumi della nostra terra legati all’olivicoltura. Sono queste le parole d’ordine dell’uscita didattica degli alunni della scuola primaria della classi I A e I B dell’Istituto comprensivo “Carlo V” di Carlentini che giovedì scorso hanno visitato l’oleificio “Ciavola” di Sebastiano Ciavola  in contrada Bottiglieri, alla scoperta degli odori e sapori  dell’olio e assistendo a tutte le fasi di lavorazione e estrazione dell’olio. Dalla molitura all’imbottigliamento, ma anche alla produzione del sapone realizzato dal saponificio Zammitti. Gli scolari sono stati accompagnati dalla maestra Pinuccia Ragaglia  e dai genitori Stella Lorefice e Maria Rosa Turco. IL processo di trasformazione dalle olive all’olio è stato illustrato da Linda Ciavola.  “E’ stata una piacevole mattinata in cui abbiamo illustrato ai bambini le qualità dell’olio extravergine di oliva – ha detto Linda Ciavola, titolare assieme al fratello Sebastiano dell’Oleificio –  e la sicurezza e la tracciabilità del prodotto e per far diventare le nuove generazioni testimoni della nostra identità locale, basata sulla cultura dell’agricoltura”.

Commenti Facebook

root

Lascia un commento

WhatsApp chat