Buscemi, Finanziato un Cantiere di lavoro per 12 lavoratori a Buscemi. Le risorse arrivano sempre dal vecchio Parlamento.

BUSCEMI – Un Cantiere di Servizio, per 12 lavoratori disoccupati, per la durata di 51 giorni, pari a complessive giornate 612, avente per oggetto il “rifacimento della pavimentazione dei vialetti nel cimitero storico di Buscemi” per l’ammontare di 58.468,76 euro, è stato finanziato all’Amministrazione Comunale di Buscemi che ne aveva fatto richiesta, così come previsto dalla Legge. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, Presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.
I fondi arrivano dal vecchio Parlamento siciliano, attraverso la Legge Regionale 17 marzo 2016, n.3, art.15 comma 2 “Legge di stabilità regionale”, di cui sono stato relatore, che prevede l’istituzione di cantieri di servizi in favore dei Comuni dell’Isola con popolazione inferiore a 150.000 abitanti.
Le somme sono state rese disponibili attraverso la Deliberazione CIPE n.52 del 10 luglio 2017, pubblicata nella G.U. n.273 del 22/11/2017, che approva il Piano di Azione e Coesione 2014-2020 Programma Operativo Complementare Regione Siciliana 2014-2020 – Accordo di partenariato 2014-2020 e assegna le relative risorse per il finanziamento di cantieri di servizio, Deliberazione resa operativa in Sicilia dopo l’approvazione del mio Ordine del Giorno n.644 del 08/02/2017 nella seduta d’Aula n.407. Un’altra risposta positiva per la Provincia di Siracusa, ha concluso Vinciullo, da parte della programmazione voluta dal vecchio Parlamento e dalla Commissione Bilancio da me presieduta, resa esecutiva, solo adesso, dal Dirigente Generale dell’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, che darà occupazione per 51 giorni a 12 disoccupati e che premia, ripeto, il lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale di Buscemi

Commenti Facebook