Avola, Rossana Cannata presenta liste e programma: sala gremita e tanto entusiasmo

Avola, Rossana Cannata presenta liste e programma: sala gremita e tanto entusiasmo

AVOLA – Sette liste civiche e tre di partito. Uomini e donne di ogni età che rappresentano le diverse anime di Avola. È la coalizione a supporto della candidata a sindaco di Avola, Rossana Cannata, che ieri, in una Sala Frateantonio gremita, ha presentato liste e programma elettorale. Con lei il sindaco uscente Luca Cannata, il deputato nazionale e responsabile nazionale Organizzazione di Fratelli d’Italia, Giovanni Donzelli, e l’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza. Con orgoglio, il sindaco Luca Cannata ha evidenziato come siano ben dieci le liste a sostegno di Rossana Cannata: Fratelli d’Italia, Forza Italia, Noi con l’Italia, la forza dei fatti, Primavera Italia, Avola la nostra terra, I love Avola, Futuro migliore, #coerenza e continuiamo la fAvola. Giovanni Donzelli, rilevando quanto fatto da Luca Cannata, ha aggiunto: “È evidente che se una città è stata ben governata, vince la continuità”.
Quindi l’assessore Ruggero Razza ha ricordato “le battaglie di Rossana Cannata per rafforzare non soltanto i servizi ospedalieri ma anche quelli territoriali per andare incontro alle esigenze degli ultimi, delle persone con disabilità, che hanno diritto a essere seguite tutte”. Entusiasta ed emozionata per la risposta calorosa della città, Rossana Cannata ha sottolineato come il suo programma elettorale prenda avvio dalle istanze dei cittadini. “E davvero – ha aggiunto la candidata sindaco – non c’è un solo ambito che sia stato dimenticato: dal turismo, agricoltura e cultura all’edilizia sportiva, dai tributi all’ambiente, solo per citarne alcuni. Tanti progetti sono stati già avviati, grazie a interventi regionali, e mancano solo gli ultimi adempimenti, basti pensare al sentiero di Scala Cruci a Cavagrande del Cassibile, alla pista ciclabile, alla riqualificazione dell’ex cinema Cappello, agli investimenti per l’efficientamento del sistema idrico integrato. Perché io – conclude Rossana Cannata – conosco un solo modo di lavorare e di amministrare: sempre dalla parte dei cittadini che meritano concretezza, fermezza e credibilità. Senza false promesse e illusioni. Ma con l’assoluta onestà intellettuale che contraddistingue la mia attività politica”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: