Avola, lotta alla Pedofilia. Don Di Noto (Meter): ” Non bisogna abbassare la guardia”.

Avola, lotta alla Pedofilia. Don Di Noto (Meter): ” Non bisogna abbassare la guardia”.

image_pdfPDFimage_printPrint

AVOLA “Pedofilia: abbiamo perso e continuiamo a perdere, dobbiamo dirlo: siamo al fallimento nel contrasto e nella formazione e prevenzione”. Lo dice in una nota il presidente dell’associazione “Meter” don Fortunato Di Noto, il quale sottolinea l’impegno dell’associazione negli ultimi trent’anni. “Il giorno in cui la lotta alla pedofilia diventa ideologia e opportunismo da talk show – ha detto – invece da azioni politiche comuni e condivise, operazioni repressive di forze dell’ordine in cooperazione internazionale, responsabilità assunte dai colossi del web relativa alla pedopornografia online e non solo oltre ad una corretta informazione, prevenzione e formazione … le lobby pedofile continueranno a normalizzare e giustificare quello che per loro non è un crimine. La #pedofilia è un crimine contro l’umanità? Non tutti sono d’accordo. Questo è il problema. Dimenticavo; ieri in un noto programma qualcuno ha proposto un pacco di caramelle come simbolo della lotta alla pedofilia: mi sono sentito preso in giro: dopo 30 anni di dura lotta agli abuso con Meter”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone