Assistenza e protezione alle vittime di tratta,  accordo tra la Fondazione di Comunità Val di Noto e la cooperativa Proxima

Assistenza e protezione alle vittime di tratta, accordo tra la Fondazione di Comunità Val di Noto e la cooperativa Proxima

PDFPrint

NOTO – Il Piano nazionale d’azione contro la tratta e il grave sfruttamento ha previsto una serie di iniziative che vedono la collaborazione tra enti e associazioni che operano in Italia per promuovere azioni comuni in merito al fenomeno. Da qui la proposta di avviare una partnership tra la Fondazione di Comunità Val di Noto e la cooperativa sociale Proxima, ente anti-tratta, con sede a Ragusa, iscritto nel registro delle associazioni ed enti che svolgono attività a favore degli immigrati e impegnato nella realizzazione del programma unico di emersione, assistenza e integrazione. Il partenariato è quindi finalizzato, come prevede il Piano nazionale, a potenziare un sistema di cooperazione tra diversi soggetti che operano sul territorio, intensificando la prevenzione del fenomeno e sostenendo le vittime di tratta, attraverso la promozione e tutela dei loro diritti, e avviando iniziative che permettano loro di essere indirizzate a servizi dedicati. Come stabilito dall’intesa,  Proxima con la Fondazione di Comunità Val di Noto, quest’ultima attraverso la rete delle associazioni del terzo settore che sono presenti nei territori delle due diocesi di Siracusa e Noto, avviano una collaborazione e cooperazione nel promuovere e organizzare azioni di assistenza e protezione delle vittime di tratta. Si punta così a realizzare attività di sensibilizzazione sul fenomeno della tratta e grave sfruttamento rivolte alle associazioni e ai servizi che si occupano del settore dell’immigrazione, ma anche alla cittadinanza. E ancora attivare un sistema di referral per effettuare segnalazioni su potenziali vittime.  “Siamo molto soddisfatti e grati per la stipula di questa partnership con la Fondazione – afferma Caterina Melai, psicoterapeuta e responsabile della formazione per la Cooperativa Proxima – che è radicata nella provincia di Siracusa, uno dei cinque territori di nostra competenza, e che abbraccia tante realtà particolarmente sensibili sia per azioni di prevenzione e sensibilizzazione che per azioni di tutela e protezione di potenziali vittime di tratta”. Per il Presidente della Fondazione di Comunità Val di Noto, Giovanni Grasso “la collaborazione con Proxima arricchisce di competenze, preparazione e professionalità le azioni di contrasto allo sfruttamento delle migrazioni che la Fondazione ha messo in campo sul territorio, aiutando la rete di enti ed associazioni che operano sul campo ad aumentare il livello di qualità, già elevato, dei loro interventi”.

 

 

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version