APPELLO AI VERTICI DEL CONSORZIO AUTOSTRADALE SICILIANO PER INTERVENTIRE SULLA SICUREZZA DELL’AUTOSTRADA CASSIBILE- NOTO

APPELLO   AI  VERTICI  DEL CONSORZIO AUTOSTRADALE   SICILIANO  PER INTERVENTIRE SULLA SICUREZZA DELL’AUTOSTRADA CASSIBILE- NOTO

SIRACUSA – “Mi rendo conto che parlare della sicurezza del traffico veicolare sull’autostrada Siracusa-Gela , in un momento in cui tutto il paese è sconvolto per quanto è accaduto a Genova, può sembrare un fatto marginale”. Lo ha detto in una nota l’ex assessore regionale Bruno Marziano, il quale chiede la verifica dell’autostrada Siracusa – Gela. “Ma forse non lo è poiché l’attenzione alla sicurezza deve essere quotidiano ed in ogni angolo del paese – ha detto -. In questa sede mi rivolgo quindi ai vertici del Consorzio Autostradale Siciliano ( CAS) per fare un appello affinchévengano effettuati lavori non costosi sulla Siracusa –Gela, con particolare riferimento al tratto fra Cassibile e Noto, dove, come ogni automobilista e turista ha potuto osservare i cespugli d’erba ai margini della carreggiate sono diventati nel tempo veri e propri alberi che impediscono una buona viabilità nella marcia automobilistica . Con rischi considerevoli specie in caso di sorpasso. E’ evidente che da troppo tempo non viene fatto diserbo e manutenzione , con i rischi che sono sotto gli occhi di tutti. Insomma la viabilità va controllata a 360 gradi dai ponti più famosi alla condizione delle carreggiate nelle meno note arterie stradali ed autostradali. In questo caso la competenza è del C.A.S.. Ed è al vertice di questo organismo regionale che mi appello per un rapido e poco costoso intervento che però migliorerebbe di molto la sicurezza”.

Commenti Facebook

Redazione

WhatsApp chat