Vai alla barra degli strumenti

Agnone Bagni, donna cinese denunciata da carabinieri per vendita abusiva di borse contraffatte.

Agnone Bagni, donna cinese denunciata da carabinieri per vendita abusiva di borse contraffatte.

AGNONE BAGNI – I Carabinieri del posto fisso di Agnone Bagni hanno denunciato una donna di 48 anni, di origine cinese per vendita abusiva di materiale vontraffatto. La donna, regolare sul territorio italiano, e’ statavtrovata dai Carabinieri ad Agnone Bagni intenta nel vendere una serie di borse con il marchio contraffatto di alcuni tra i più noti stilisti del settore. Alla donna, che è stata denunciata per vendita di merce contraffatta, sono stati inoltre sequestrati oltre 20 presidi medici sanitari per la cura del piede che la stessa proponeva per la vendita.

Commenti Facebook

Redazione

Redazione

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: