Acireale, Lavori di manutenzione straordinaria al tetto della Basilica: continua la raccolta fondi

Acireale, Lavori di manutenzione straordinaria al tetto della Basilica: continua la raccolta fondi

image_pdfPDFimage_printPrint

ACIREALE – Sono passati quasi quattro anni dal 2 dicembre 2016, data in cui è stata lanciata la raccolta fondi straordinaria Salviamo la casa di San Sebastiano casa di tutti, al fine di avviare i lavori per il rifacimento della copertura della navata sinistra del Tempio ed il recupero degli affreschi di Paolo Vasta, aggrediti dalle infiltrazioni di acqua piovana. I lavori, attualmente in fase di esecuzione, sono realizzati dall’impresa “Lucia Costruzioni” di Santa Venerina (CT) e seguiti dai tecnici arch. Vincenzo Castellana ed ing. Salvatore Rapisarda. In dettaglio, è stata smontata e sostituita la vecchia orditura in legno e sulla nuova è stato apposto un pannello strutturale in alluminio, sul quale sono collocati i coppi siciliani. Il costo complessivo dell’intervento ammonta a 162.368, 26 euro ed è stato finanziato per il 70% dall’8xmille della Chiesa cattolica e per il restante 30%  (48.809,00 euro) dalla stessa Basilica: per disporre di tale somma è stato richiesto un prestito bancario di 40.000,00 euro che dovrà essere restituito in cinque anni, a questo fine la raccolta fondi continua. “Carissimi amici della Basilica, quando il mondo intorno è alle prese con preoccupazioni e ansie che riguardano  tutti, l’ augurio che vi faccio è quello di riconoscere il “bello” intorno  – ha affermato il can. Prof. Vittorio Rocca, rettore della Basilica Collegiata San Sebastiano Martire – Vi “regalo” queste immagini: non sminuiranno il dolore che tanti  provano in questo duro momento, ma testimoniano indubbiamente che tanti piccoli segni di speranza sono seminati nel nostro cammino e a noi sta la responsabilità di riconoscerli. I lavori al tetto della Basilica continuano: personalmente ho constatato che non si trattava solo di lavori necessari per la salvaguardia del patrimonio artistico, ma a trarne beneficio è stata tutta la struttura. Chi di voi volesse contribuire, può consegnare l’ offerta direttamente in Basilica, oppure tramite Bonifico Bancario all’ IBAN IT28G0301926200000009112064, destinatario CHIESA BASILICA S.SEBASTIANO – Credito Siciliano (causale : restauro basilica), oppure tramite PayPal sul sito www.sansebastianoacireale.it”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone