A Messina ricordato il 126° Anniversario della Battaglia di Adua

A Messina ricordato il 126° Anniversario della Battaglia di Adua

MESSINA – A Messina, ieri mattina, si è svolta  la cerimonia al monumento dedicato alla Batteria Masotto, svoltasi in occasione del 126° Anniversario della Battaglia di Adua del 1° marzo 1896. L’appuntamento è stato onorato da una batteria di formazione del 24° Reggimento di Artiglieria “Peloritani”  e dalla Banda Musicale della Brigata Aosta, presenti assieme alle autorità civili e militari, il medagliere dell’Istituto del Nastro Azzurro, il vessillo e i gagliardetti degli Alpini di Sicilia e della Sezione Alpini di Venezia, degli Artiglieri di Sicilia e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.  La cerimonia ha avuto inizio con la resa degli onori al Prefetto di Messina dott.ssa Cosima di Stani, accompagnata dal Comandante della Brigata Aosta Generale Giuseppe Bertoncello. L’alzabandiera si è svolta davanti ai reparti schierati e ai tanti ospiti, con l’inno nazionale eseguito dalla Banda Musicale dell’Aosta. Il Comandante del 24° Reggimento di Artiglieria “Peloritani”  Col. Umberto Curti, ha ricordato il momento storico dei fatti di Adua, il valore dei primi Artiglieri da Montagna del Regio Esercito e l’indissolubile legame del 24° Reggimento alle gloriose Batterie siciliane, che hanno sacrificato la loro vita nella Battaglia di Adua. La deposizione di una corona di alloro è stato il momento più toccante della cerimonia, seguita dalla benedizione fatta da mons. Mario Di Pietro. La preghiera degli Artiglieri letta da don Rosario Scibilia, ha concluso la toccante cerimonia.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: