A Messina la XIV edizione di “Un Mare da Vivere Senza Barriere”

A Messina la XIV edizione di “Un Mare da Vivere Senza Barriere”

MESSINA – Appuntamento sabato alle 10 nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina “Palazzo Zanca”, per la conferenza stampa di presentazione del progetto “Un Mare da Vivere… senza Barriere” dell’Associazione L’Aquilone Onlus di Messina, giunto alla XIV edizione. Saranno presenti alla conferenza stampa moderata dal giornalista Domenico Interdonato: Cecilia Ferrari Testimonial assieme al campione olimpionico Massimiliano Rosolino della prima edizione “Swim for Parkinson” – il prof. Pietro Cortelli, Presidente della Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus – Ordinario di Neurologia dell’Università di Bologna – la dott.ssa Francesca Morgante Università di Messina – il dott. Matteo Allone Direttore del Centro Diurno Camelot di Messina, il dott. Luigi Albanese Presidente della Lega Navale di Messina, Patrizio Tomada e Rosario Lo Faro, rispettivamente “Foreign Chiarity programs coordinator” e Presidente dell’Associazione “L’Aquilone”, organizzatrice dell’evento. Lunedì 29 luglio alle ore 11.00 si svolgerà la quarta edizione della Traversata Solidale dello Stretto di Messina “Tancrede Swim Challenge… la sfida di un giorno la sfida per la vita”, dedicata al giovane Tancrede Roy di Boston (Usa), che sostiene i progetti sociali dell’Associazione L’Aquilone Onlus. Per il secondo anno verrà lanciato un importante messaggio sociale, infatti, dopo l’impresa del 2018 di Cecilia Ferrari, nuotatrice di Arona, affetta da Parkinson, per l’edizione 2019 l’evento si svolgerà col patrocinio della Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus e dell’Accademia Limpe – Dismov. Saranno 30, di cui 6 parkinsoniani, gli atleti che quest’anno sfideranno gli oltre 3 km di mare per raggiungere Cannitello in Calabria tuffandosi da punta Faro.

Commenti Facebook

Redazione

WhatsApp chat